Ecomar


Pasquale D'Oriano
Cell.        +39 338 637 8256
E-mail   doriano@ecomar.it

Gianfrancon Bardanzellu
Cell.        +39 331 224 4335
E-mail   gianfranco@ecomar.it

Jeanneau Sun Odyssey 42i performance ” Margot “

A chi ama la vacanza in libertà , proponiamo escursioni giornaliere , week end e settimanali con la nostra imbarcazione a vela di nuova costruzione dotata di ogni comfort .

L’imbarcazione puo’ essere noleggiata con o senza skipper


 

Clicca sull’immagine per ingrandire la mappa
janneau42mappa

Ampia possibilità di personalizzare la vostra crociera. Contattateci per un preventivo personalizzato


Informazioni tecniche

Cantiere
Jeanneau
Modello
Sun Odyssey 42i performance
Anno
2010
Ultimo refit
Nel 2016
Lunghezza F.T.
12.85 mt
Larghezza
4.13 mt
Immersione
2.30 mt
Capacità acqua
355 lt
Motorizzazione
1 x 54 Yanmar
Capacità carburante
130 lt

Informazioni sul charter/ Info Charter  
Tipo di charter/ Charter tipe Locazione/Bareboat
Porto di imbarco/ Embarc Base Marina di Cala Mangiavolpe

Caratteristiche abitative /Specifications  
Portata persone/Pax 8
Posti letto/Berth 6+2
Cabine/Cabin 3
Bagni/WC 2
Equipaggio/Crew  
Doccia esterna/
External Shower
Si


Tour Arcipelago Parco Nazionale di La Maddalena

Partenza ore 10.00 e 10.30 dal Porto di La Maddalena, costeggeremo le isole di Spargi e La Maddalena con rotta verso l’isola di Budelli con la suggestiva e unica  spiaggia Rosa.

La prima sosta verrà effettuata al Porto della Madonna, lo specchio di mare racchiuso tra le tre isole di Budelli, Santa Maria e Razzoli conosciuto anche come le ‘piscine naturali. Questo favoloso tratto di mare con i suoi fondali poco profondi consente anche ai meno esperti di fare il bagno in tutta sicurezza.

Al rientro verrà servito un aperitivo ed in seguito offerto un tipico pranzo a base di pesce. Salpata l’ancora e issate le vele ci dirigeremo alla volta dell’isola di Spargi che offre numerose calette bagnate da acque trasparenti, tra cui Cala Corsara, una delle più belle, da dove navigando lungo la costa orientale è tutto un susseguirsi di insenature (Cala Soraja, Cala Granara, Cala Conneri, Cala Canniccio, Cala Petranera). Insieme a voi sceglieremo la spiaggia meno affollata  e con un tender sarete accompagnati a terra per un’altra sosta bagno. Sempre con il tender in dotazione effettueremo un piccolo tour verso Cala corsara per ammirare e fotografare le sue rocce  scolpite dal vento, tra le più conosciute la “Testa della strega e il “Cane Bulldog”.

L’isola di Spargi offre anche la possibilità per i più appassionati, di effettuare un sentiero molto suggestivo che da Cala di Grano giunge alle fortificazioni di Punta Zanotto.

Nel tardo pomeriggio dopo un buon caffe offerto dal nostro skipper faremo pian piano rientro al nostro punto di partenza sperando di avervi regalato  una delle giornate più belle dell’intera vacanza.

Sia l’itinerario che le soste proposte dal nostro esperto equipaggio potranno essere modificate secondo le vostre esigenze al fine di rendere ancora più piacevole la vostra esperienze a bordo delle nostre imbarcazioni


Tour Arcipelago Corso

La Partenza per l’arcipelago Corso viene effettuata alle 09:30, con navigazione di circa un’ora costeggiando le isole dell’arcipelago maddalenino si arriva all’isola di Cavallo dove faremo sosta in una delle sue cale più suggestive (Cala di Palma).

Durante questa lunga sosta potrete fare il bagno,  snorkeling per ammirare le bellezze e i numerosi pesci che animano queste acque cristalline o semplicemente stare a bordo comodamente rilassati .

Lo Skipper nel frattempo si dedicherà alla preparazione di un succulento pranzo a base di frutti di mare, accompagnato da un ottimo  vermentino di Sardegna e dolci della tradizione sarda.

Prossima tappa Lavezzi, riserva naturale dal 1972 e paradiso dei subacquei,  anche qui sarà consentito fare il bagno rigorosamente con maschera e pinne e magari con la vostra gopro potreste immortalare le numerose specie di pesce che popolano queste acque.

Con il nostro tender in dotazione vi porteremo a terra per la visita del faro o dei suggestivi  cimiteri testimonianza di una tragedia datata 1855, quando la mattina del 15 febbraio l’imbarcazione “Semillante” diretta in Africa, fu sorpresa da una tempesta mentre tentava di attraversare le Bocche di Bonifacio.

Nel tardo pomeriggio dopo un buon caffe offerto dal nostro skipper faremo pian piano rientro al nostro punto di partenza sperando di avervi regalato  una delle giornate più belle dell’intera vacanza.

Sia l’itinerario che le soste proposte dal nostro esperto equipaggio potranno essere modificate secondo le vostre esigenze al fine di rendere ancora più piacevole la vostra esperienze a bordo delle nostre imbarcazioni